• home
  • / Beni di consumo e Retail
  • / Test Reach dei materiali d’imballaggio

Beni di consumo e Retail

Test Reach dei materiali d’imballaggio

Molte categorie merceologiche rientrano nel campo di applicazione di specifiche direttive e regolamenti. CSI affianca l’interpretazione delle disposizioni comunitarie al servizio analitico per la verifica della rispondenza dei parametri chimici di legge anche per il packaging destinato al contatto con alimenti. Le sostanze utilizzate nella fabbricazione di alcuni articoli sono soggette a procedure di registrazione REACH nel mercato Europeo. Si effettuano: Test e indagini sulle sostanze SVHC (Substances of Very High Concern), Test analitici Reach in accordo agli allegati del regolamento. Tra quelli più effettuati:

  • Determinazione della presenza di ammine aromatiche
  • Determinazione dei Pentaclorofenoli
  • Determinazione quantitativa dei metalli (Sb, As, Pb, Cr, Hg, Cd, Se, Ba, Cr VI+, Co,Cu, Ni)
  • Cadmio estraibile, Cromo estraibile, Piombo estraibile, Piombo totale, Mercurio estraibile
  • Metalli pesanti nei materiali da confezione
  • Determinazione della formaldeide
  • Coloranti allergenici,  Coloranti dispersi, Coloranti
  • Carrier Clorurati
  • Nickel
  • Determinazione e Qualificazione degli Ftalati
  • Cromo VI
  • Contenuto di BHT
  • Determinazione del contenuto di Cadmio
  • Determinazione DMFU - Dimetilfumarato
  • Determinazione dei pesticidi nelle fibre 4-Aminoazobenzene
  • 4-Aminoazobenzene
  • Componenti Organo Tin
  • Idrocarburi Policiclici Aromatici
  • IPA - TEST DI MIGRAZIONE
  • Screening in Spazio di Testa
  • PFOS, PFOA and suoi Sali
  • Alchil fenoli APs
  • Alchil fenoli etossilati APEOs
  • Agenti antitarme
  • Nonilphenolo NPEO
  • Cloroalcani C10-C13 (paraffine clorurate a catena corta) - SCCP
  • Screening in GC-MS
  • Alogeni - Cl, Br, I, F
  • Contenuto alogeni e sulfuri
  • Contenuto di Piombo

Attenzione: il browser che stai utilizzando è obsoleto, per una corretta navigazione aggiornalo alla versione più recente!