• home
  • / Beni di consumo e Retail
  • / Verifica in laboratorio conformità RoHS

Beni di consumo e Retail

Verifica in laboratorio conformità RoHS

La nuova direttiva RoHS o RoHS 2, conosciuta ufficialmente come Direttiva 2011/65/CE sulla restrizione dell’uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (rifusione),  limita l’uso di piombo (Pb), mercurio (Hg), cadmio (Cd), cromo esavalente(Cr6+), bifenili polibromurati (PBB) ed eteri di difenil polibrominato (PBDE) nella produzione di alcune delle apparecchiature elettriche ed elettroniche vendute nell’Unione Europea.  

I metodi di verifica del laboratorio per la conformità a RoHS includono:

  • Valutazione distinta base;
  • Screening XRF;
  • ICP-MS, ICP-OES; 
  • GC-MS, GC-ECD;
  • FTIR, UV-vis.

Attenzione: il browser che stai utilizzando è obsoleto, per una corretta navigazione aggiornalo alla versione più recente!